Come capire se il pollo è poco cotto

Le ali di pollo comprendono carne di osso che è più flessibile della carne di petto.

È una miscela di grasso e le sue fibre muscolari sono "sciolte", il che gli conferisce un morso incredibilmente morbido. Ma il grasso deve essere rimosso prima che sia pronto per la cottura, il che significa che il tempo di cottura aumenterà.

Ci sono anche modi per cuocere, cuocere e friggere le ali secondo la ricetta. Tutte queste tecniche richiedono lo stesso tempo di cottura compreso tra 10 e 12 minuti a 160-165 gradi.

Gambe

Le nostre gambe costituiscono la nostra porzione più amata del Pollo dalla loro succulenta e tenera carne di ossa.

Non sono solo le cosce del pollo ma anche le cosce; tuttavia, ottieni anche la coscia. Entrambi questi componenti costituiscono la porzione di coscia del pollo. Ognuno ha bisogno di essere cucinato bene.

A differenza del petto di manzo, le gambe e le cosce devono essere cotte un po' più a lungo per garantire che il cibo sia completamente preparato dall'interno.

Il modo più efficace per sapere se le gambe e le cosce sono cotte è guardare la consistenza. Dovrebbe essere bianco, ma non rosa.

Prova a mettere un cubetto di ghiaccio nella carne per determinare il grado di cottura. Se la forchetta riesce a penetrare facilmente nella carne, il Pollo ha terminato la cottura. Se c'è resistenza, cuoci finché non diventa tenera fino all'osso.

I modi più efficaci per identificare il pollo crudo

Esistono diversi metodi per determinare il grado di cottura della carne di pollo. In questa breve guida abbiamo elencato gli elementi più cruciali che determinano il grado di qualità del Pollo, indipendentemente dal pezzo su cui stai lavorando.

Ecco alcune delle linee guida più importanti:

Colore

Un metodo per verificare la cottura consiste nell'esaminare prima il colore nel colore del pollo. Il pollo che è stato cotto non è rosa all'esterno e non mostra alcuna traccia di rosa sotto la pelle superiore dell'uccello.

Dovrebbe essere leggero e uniforme su entrambi i lati per quanto riguarda il colore. Se vedi una sfumatura rosa, significherebbe che il pollo deve essere cotto bene.

Texture

Il pollo crudo è noto per la sua consistenza distinta. È solido, gommoso e quasi scivoloso. Tieni presente che qualsiasi superficie appiccicosa o viscida sul pollo che ha o senza un odore sgradevole suggerisce che il Il pollo è cattivo, e non dovresti farne uso.

È improbabile che il pollo appena preparato abbia un odore forte o sia viscido. Quando è cotto, cambia la sua consistenza in un punto in cui il pollo non si sente appiccicoso, ma ha una consistenza solida. Ha un esterno bianco con un interno grigiastro.

Se il pollo sembra elastico o gommoso durante la cottura, potrebbe significare che non è cotto all'interno. Un test affidabile è inserire una forchetta nel pollo.

Se il bastoncino o la forchetta passano e fuoriescono facilmente dall'altra parte, il pollo è ben cotto.

Se c'è resistenza, potrebbe significare che il pollo ha bisogno di un'ulteriore lavorazione. Puoi anche usare un termometro per cucinare per controllare se il pollo è cotto. Il pollo cotto ha una temperatura interna compresa tra 160 e 165 gradi F.

Tenerezza

Uno dei modi più semplici per determinare se il pollo è cotto è prendere un pezzo di carne e tagliarlo a metà per determinare il grado di cottura.

Sappiamo che potresti non voler buttare via un pollo intero per cucinare in questo modo, ma se inizi dall'inizio, questa tecnica può aiutarti a capire il processo di cottura e le temperature della carne di pollo.

Il pollo cotto è molto più facile da tagliare e apparirà grigio all'interno e biancastro all'esterno. Il pollo crudo avrà un interno di colore rosato, anche se è bianco all'esterno.

Suggerimenti da ricordare

Cosa succede quando hai finito di cucinare solo per scoprire che il pollo non è stato cotto correttamente? Lo butti via o lo cuoci di nuovo?

È una buona notizia che puoi cucinare di nuovo il pollo senza buttarlo via. Naturalmente, ci sono alcuni punti da considerare a questo proposito.

Per esempio, Se noti che i pezzi di pollo che hai fritto sono crudi, potete rimetterli nella friggitrice ad alta temperatura e lasciarli sobbollire fino a quando il pezzo non sarà cotto.

Molto spesso, le persone scoprono che la carne non è stata cotta quando la mordono, il che è una grande svolta, ma è possibile salvare il cibo.

Quando si tratta di cucinare, puoi semplicemente mettere il cibo nell'olio fino a raggiungere i 160 gradi. Si sconsiglia di cuocere il cibo a fuoco basso in modo che non si impregni nell'olio e rovini il gusto e il sapore del pollo.

Il pollo potrebbe schizzare in quanto sarà esposto alla parte cruda e umida dell'olio bollente, quindi fai attenzione. A cottura ultimata togliete il pollo dalla padella e fatelo riposare per qualche minuto.

Utilizzare sempre pollo a temperatura ambiente. La cottura del pollo congelato nell'olio può provocare un tempo di cottura incoerente e la carne rimane cruda dopo essere stata cotta per 10-12 minuti a 165 gradi F.

Per il pollo fritto all'aria o al forno, è sufficiente rimettere i pezzi di pollo non cotti in forno per altri 5-8 minuti, assicurandosi che il forno sia riscaldato; in caso contrario, allora è l'ideale iniziare riscaldando il forno.

Puoi anche mettere il pollo vicino alla fonte di calore per farlo bollire e cuocere contemporaneamente. In caso di dubbio, è meglio guardare la temperatura interna del pollo. Se sta leggendo 160 gradi F al centro, allora hai finito.

Se non si dispone di un termometro, il metodo più efficace per determinare il grado di cottura è seguire le indicazioni del paragrafo precedente.

domande correlate

Ora che abbiamo spiegato come garantire che il pollo sia ben cotto, diamo un'occhiata ad alcune domande sull'argomento!

Cosa succede quando mangio pollo crudo?

Il pollo crudo è noto per essere pericoloso. Il pollo crudo può essere contaminato da batteri che vengono in genere distrutti quando il pollo è stato cotto alla temperatura corretta e al momento opportuno.

Anche se mangiare piccole quantità di pollo crudo potrebbe non causare danni, mangiare grandi quantità potrebbe causare un'eruzione cutanea di problemi di salute.

Devo buttare via il pollo crudo?

Puoi cucinare il pollo parzialmente cotto che non è cotto. Usa la stessa ricetta per cuocere ancora una volta l'uccello e questa volta usa il termometro.

Se non possiedi un termometro, in generale puoi cuocere il pollo per cinque minuti temperatura medio-alta fino al punto in cui è cotto.

Inserite una forchetta al centro del pollo per determinare se è cotto. Il pollo cotto non dovrebbe mostrare resistenza e la forchetta dovrebbe scivolare dentro facilmente.

Quale metodo di cottura assicura che la carne sia ben cotta?

Ogni metodo di cottura è adatto per cucinare correttamente il pollo. La cosa fondamentale da ricordare non è il mezzo di cottura ma la temperatura e il tempo di cottura.

Se puoi aumentare la temperatura del corpo del pollo a 165 ° F o superiore, quindi è sicuro da mangiare senza preoccuparsi della presenza di batteri.

È sempre consigliabile utilizzare dei termometri (suggeriamo quello qui sotto) per misurare la temperatura del Pollo.

Hai trovato utile questa guida?
Non
Categorie Guide

Lascia un tuo commento