15 frutti che iniziano con G

La lettera G potrebbe non essere il punto più comune da cui iniziare quando iniziamo a fare un elenco dei nostri frutti preferiti, tuttavia non significa che non ci siano molte scelte da prendere in considerazione.

Questo articolo discuterà con te 15 varietà di frutta che iniziano con la lettera "g", alcune delle quali probabilmente non hai avuto il piacere di sentire prima.

Frutti che iniziano con la lettera G

1. Frutta Gac

Il frutto di Gac è anche descritto come baby Jackfruit per via della loro stessa forma e della buccia esterna spinosa. Il frutto di Gac ha all'incirca le dimensioni di piccoli meloni. Sono verdi all'inizio cambiano in giallo, poi arancione prima di diventare di un colore rosso intenso dopo aver raggiunto la loro piena maturità.

La parte commestibile dei frutti gac comprende la polpa rossa gelatinosa che avvolge i semi. La frutta può essere consumata cruda o fresca, ma a causa del suo gusto delicato, viene spesso miscelata con altra frutta in succhi o frullati.

Anche se questo frutto non è ricco di sapore, è pieno di beta-carotene e licopene, motivo per cui questo frutto è stato una stella nascente nell'elenco dei supercibi negli ultimi tempi.

2. Melone Galia

I meloni Galia possono essere descritti come un ibrido appositamente progettato per massimizzare il sapore caratteristico dei meloni. I meloni Galia sono rotondi, duri e di colore giallo dorato, con una rete di colore marrone. La polpa, di colore verde pastello, è morbida e succosa, con una dolcezza e un profumo rinfrescanti.

Galias come tutti i meloni ha un grappolo di semi che possono essere facilmente estratti con l'aiuto di un cucchiaio. I Galia si consumano al meglio freschi e crudi. Tagliati a cubetti, tagliati o formati in palline di Galia, sono un ottimo spuntino da soli o aggiunti a colazione o con piatti di carne come secondi piatti.

3. Frutto Gamboge

Il frutto di Gamboge è anche conosciuto come finto mangostano. Sono un frutto rotondo giallo brillante. La buccia dei frutti di gamboge è delicata, sottile e facile da sbucciare.

La buccia e il giallo carnoso vicino alla buccia del frutto è estremamente acida. Tuttavia, diventa meno quando sei più vicino alla morbida polpa dorata, che è una certa dolcezza.

La frutta Gamboge può essere consumata cruda e fresca da sola, ma viene generalmente aggiunta a dessert e bevande miscelate per aggiungere sapore. Il frutto del Gamboge è anche usato per completare e decorare carni salate come pesce e carne di maiale piatti.

4. Frutto Genip

I genips sono piccoli frutti rotondi, conosciuti con molti nomi diversi, il più noto è il lime spagnolo. I genipi hanno una buccia verde dura, ma relativamente sottile, che protegge la polpa gelatinosa e dorata.

I Genips possono essere gustati freschi e crudi eliminando la buccia verde prima di mettere in bocca il frutto intero. Il metodo migliore per sfruttare i frutti è spremere con cautela la polpa dai semi grandi.

Anche i semi sono commestibili e vengono arrostiti per uno spuntino. I frutti di Genip sono spesso usati nei dessert e sono imbevuti di zucchero e rum per creare bevande alcoliche rinfrescanti.

5. Mele d'oro

La dimensione di un uovo di mela golden è un minuscolo frutto rotondo che è sodo, verde e molto acido quando il frutto è maturo. Quando sono completamente mature, le mele hanno un colore giallo brillante, che può essere accompagnato da macchie gialle simili a lentiggini. Se le mele Golden vengono raccolte al culmine della loro maturazione, avranno un profumo dolce e un sapore tropicale.

Le mele dorate e mature sono un fantastico spuntino fresco e salutare. Possono essere utilizzati anche in conserve e succhi. Le mele Golden che sono ancora giovani sono spesso utilizzate come ingrediente acido negli alimenti o raccolte per uno spuntino agrodolce.

6. Prugna del governatore

Il piccolo frutto rotondo raggiunge un diametro di circa un pollice. Come tutti i frutti, le prugne del governatore, iniziano con una tonalità verde. Quando raggiungono la maturità e maturano, assumono la tonalità rosso porpora intenso.

La buccia delle Prugne del Governatore è di un verde pallido simile all'uva viola. La consistenza e il gusto delle prugne del Governatore sono gli stessi di una normale prugna. Tuttavia, contengono un po' di amarezza.

Le prugne del governatore vengono solitamente consumate fresche dalla pianta o dal cespuglio. Questo piccolo frutto è farcito con pectina ed è facile da preparare gelatine o marmellate.

7. Granadilla

Le granadillas sono frutti di colore giallo-arancio da piccoli a medi. La sua pelle esterna, nota anche come conchiglia, è dura e fragile. Può essere aperto con una mano o usando dei coltelli. Sul rovescio della conchiglia è presente il midollo bianco denso e spugnoso, che viene eliminato dalla cotenna.

La parte commestibile delle granadillas è la gelatina simile alla polpa che è avvolta attorno a minuscoli semi neri. Il gusto è fresco, dolce e tropicale, con un tocco di note floreali.

Granadilla è una deliziosa merenda se consumata cruda e fresca. Alcuni preferiscono mangiare i semi, mentre altri apprezzano il mix di semi e polpa: delizioso e croccante dolce e dolce e nocciolato.

8. Uva

Un pompelmo dall'esterno assomiglia a un'arancia enorme, con una buccia d'arancia spessa e un midollo bianco e morbido. Sono una combinazione di un'arancia dolce e un pomelo e sono disponibili in una varietà di varietà.

I pompelmi carnosi, segmentati e succosi possono variare dal giallo pallido al rosso arancio brillante. Più leggera è la carne, più amaro e aspro è il frutto. Inoltre, più la polpa è rossa, più dolce è il frutto.

Il pompelmo viene solitamente consumato fresco, dopo aver rimosso la buccia e la buccia e assaporato la deliziosa polpa. Alcune persone preferiscono cospargere un po' di zucchero o sale sui loro pompelmi per ridurre l'amarezza. I pompelmi possono anche essere usati per fare caramelle dolci e succhi di frutta o anche bevande alcoliche aromatizzate.

9. Uva

L'uva è un ingrediente essenziale sulle tavole delle cucine di tutto il mondo. Sono bacche, ma la maggior parte delle persone considera l'uva come una categoria a sé stante.

Nei grappoli sulle viti, le uve erano disponibili in una gamma di dimensioni, colori e varietà di sapori simili all'uva. Si va da estremamente amari, a estremamente dolci. Le piccole uve verdi sono generalmente più aspre e contengono più semi rispetto alle uve viola scuro.

L'uva è un alimento da spuntino fresco e molto popolare, nonché la componente principale dei vini. L'uva viene utilizzata anche in succhi salutari e in una miriade di varietà di marmellate per la colazione.

10. Rampino

I rampini sono intriganti perché non sono un incrocio tra mele e uva come suggerisce il nome.

I rampini vengono prodotti nelle fabbriche incubando le mele Gala e Fiji in un liquido aromatizzato al vino. L'aroma dell'uva viene rilasciato attraverso fonti esterne piuttosto che infondendo liquido alla mela.

In questo modo, le mele normali ottengono un ulteriore sapore di uva. Il processo non altera la consistenza né i benefici per la salute delle mele, sia in positivo che in negativo.

11. Frutti Greengage

Il frutto di Greengage rompe il precedente "il verde è acido" per i frutti. Sono uno dei frutti più dolci e sono dolci quasi quanto caramella. Appartengono alla famiglia delle prugne, tuttavia sono più piccole delle varietà viola.

Il frutto di Greengage ha un aspetto ovale o rotondo ed è di un colore chiaro e vibrante che può sembrare un po' polveroso quando appena raccolto. I frutti di Greengage sono dolci e succosi. carne con un nocciolo o un seme tra i due. I frutti del Greengage si gustano al meglio freschi dall'albero. Tuttavia, possono anche essere usati per preparare deliziosi dessert e marmellate.

12. Frutti di Grumichama

I frutti di Grumichama sono minuscole bacche rotonde che si ritiene siano minacciate in alcune aree.

Grumichama inizia verde e matura in rosso, arancione e infine rosso intenso quando sono completamente maturi. Le bacche sono caratterizzate da una polpa bianca e dolce che sa di una miscela di ciliegie dolci e prugne.

I semi all'interno delle bacche sono enormi rispetto alle dimensioni del piccolo frutto. Le bacche di Grumichama sono ottime da mangiare fresche dai rami o dall'albero. Possono anche essere trasformati in conserve e dessert.

13 Guanabana

Il frutto di Guanabana è conosciuto con vari nomi in diverse regioni del mondo, tra cui le mele amarene e crema pasticcera sono le più conosciute. Sono frutti spinosi di colore verde rotondo con un profumo tropicale inebriante che è dolce e delizioso.

La guanabana ha un sapore agrodolce e dolce e una consistenza che ricorda le banane o una crema pasticcera densa. I frutti vengono generalmente tagliati a metà o rotti e mangiati con l'aiuto di un cucchiaio. Anche i semi vengono mangiati ma di solito vengono rimossi versandoli fuori.
La frutta di Guanabana viene aggiunta anche per aromatizzare bevande, succhi, caramelle e dessert.

14. Guaranà

I guaranà sono bocconcini simili a bacche, che vanno dal quasi nero al rosso. Sono privi di polpa o polpa e vengono invece utilizzati per produrre i loro grandi semi.

I semi di guaranà vengono essiccati, poi macinati in polvere e quindi utilizzati in una varietà di bevande energetiche. I semi del frutto di guaranà sono farciti con vitamine e un'elevata quantità di caffeina. Ha più caffeina dei chicchi di caffè. I semi di guaranà possono essere utilizzati per preparare succhi di frutta, bibite gassate e bevande energetiche.

15. Guavaberries

Le guavaberries sono piccoli frutti rotondi delle dimensioni di un mirtillo. Vengono raccolti quando sono completamente maturi e forse neri o arancioni. Le guavaberries sono una polpa trasparente e saporita che avvolge il singolo seme.

Hanno un sapore di crostata agrodolce che è più delizioso se appena raccolti e crudi. Le guavaberries possono anche essere utilizzate per preparare liquori popolari e altre bevande alcoliche come il rum guavaberry.

Hai trovato utile questa guida?
Non

Lascia un tuo commento