Il fondente va a male? Una guida facile

Il fondente va a male? Sì, il fondente può rovinarsi se conservato in modo errato. È necessario conservarlo in un contenitore ermetico o in un sacchetto in un luogo buio e fresco. È importante evitare il contatto con l'acqua ghiacciata. Se conservi correttamente il tuo fondente, garantirai che rimarrà fresco e della sua migliore qualità per almeno un anno intero.

Se sei un fornaio appassionato ma non sei un esperto di decorazioni per torte, probabilmente hai molte domande sul fondente, come la sua durata e i requisiti di scaffale.

Continua a leggere per saperne di più sulla durata di conservazione e sulle linee guida per la conservazione del fondente. Inoltre, imparerai perché non dovresti refrigerare il tuo fondente e a cosa prestare attenzione nel caso in cui sei preoccupato che il tuo fondente sia sparito.

Cos'è il fondente?

Il fondente, noto anche come glassa fondente o fondente in rotolo, è usato per descrivere la glassa pastosa e rigida ampiamente utilizzata per la decorazione e la creazione di torte.

Di solito viene piegato per formare uno strato piatto per fornire alle torte uno strato uniforme di colore invece della glassa.

Il fondente è un elenco di ingredienti breve e facile. È composto da glucosio, sciroppo di mais e acqua.

Il fondente potrebbe anche contenere grasso vegetale, gelatina e ingredienti per il grasso. La glicerina è anche un ingrediente popolare nel fondente commerciale.

Come puoi vedere, non succede molto in fondente. Se non riesci a conservare correttamente il fondente, te ne accorgerai sapori e variazioni di consistenza. Condizioni di conservazione non sicure possono causare il fondente diventando spugnoso.

Come si conserva il fondente?

Ecco alcune linee guida da tenere a mente quando si conserva il fondente.

  • Il fondente deve essere conservato in sacchetti o contenitori ermetici per evitare che si secchi. Il fondente deve essere conservato nel suo contenitore originale purché non sia danneggiato.
  • Conserva il fondente in un luogo fresco e lontano da fonti di calore.
  • Conserva il fondente in un luogo buio e lontano dalla luce solare diretta.
  • Assicurarsi che l'acqua non penetri nel contenitore o nel sacchetto contenente il fondente. L'umidità è il problema principale per la glassa fondente.

Il fondente deve essere refrigerato?

Non conservare il fondente in frigorifero. Le fluttuazioni di temperatura possono causare condensa all'interno del contenitore o della busta contenente il fondente. Questo può fare il fondente bloccato e aumentare la possibilità che il fondente diventi ammuffito.

Anche il fondente non dovrebbe essere congelato. A causa della sua quantità di zucchero, la glassa può cambiare consistenza.

Quanto durerà il fondente?

Il tempo di conservazione del fondente è oggetto di discussione tra i fornai. Una cosa è certa; la cosa più efficace che puoi fare è controllare la data di scadenza sulla confezione quando acquisti il ​​fondente.

Fondenti acquistati dai negozi può durare da 6 e fino a 24 mesi. Tutto dipende dal tipo di qualità del marchio, dagli ingredienti e dalla qualità che compone il cibo.

Se mantieni correttamente il tuo fondente, è probabile che duri almeno un anno. Ma prima lo usi, più fragile diventerà.

La quantità di zucchero nel fondente è il motivo per cui può durare così a lungo. Il tipo di fondente acquistato in negozio ha anche conservanti artificiali per aumentare la durata di conservazione dell'articolo.

Al contrario, la durata dello scaffale per fondente fatto in casa non è troppo lungo. Dal momento che non è una fonte di conservanti aggiuntivi, si consiglia di andare sul sicuro e fare il fondente fatto in casa entro i mesi 2.

Come puoi sapere se il fondente è rovinato?

Il fondente prodotto commercialmente potrebbe essere adatto al consumo poche settimane dopo la sua data di scadenza. Ma indipendentemente dal fatto che il fondente stia scadendo o meno, assicurati sempre di esaminarlo prima di utilizzarlo per garantire la sicurezza.

Se non lo fai, rischi di buttare via l'intera torta.

Il primo passo è controllare il primo controllo. È probabile che un fondente ancora in buone condizioni sia morbido e facilmente impastabile, non che lo impasterai. Se il fondente sembra rigido o si sta sgretolando, ci si aspetta che sia stato esposto all'aria o sia appena scaduto.

Poi, se vedi segni di muffa all'interno della pasticceria, non mangiarlo. Il fondente è piuttosto denso. Tuttavia, le probabilità che si formino muffe nel fondente sono piuttosto alte.

Se hai tagliato i pezzi spugnosi, usa il fondente per esercitarti e non per mangiare.

Terzo, guarda il colore. Il fondente con colori vivaci ha maggiori probabilità di sbiadire. Se il colore del fondente è adatto alle tue esigenze e non ci sono altri segni di deterioramento, puoi applicarlo.

Infine, se il fondente si sente e ha un bell'aspetto, approfittane per assaggiarlo. È sempre una buona idea assaggiare il fondente prima di applicarlo. Una torta ricoperta di fondente insapore può essere un compito spietato per i fornai di tutto il mondo.

Hai trovato utile questa guida?
Non

Lascia un tuo commento