Le migliori patate per patatine fritte - Guida [2023]

Oh, le patatine fritte sono uno dei nostri piaceri più amati. Cosa rifiutare le patatine fritte? Alla fine, sono ovunque e si accoppiano bene con tutto.

Tuttavia, ora sono un ingrediente standard nella cucina moderna che ogni rinomata scuola di cucina ha una lezione completa sulle patate.

Anche se non devi frequentare la scuola per conoscere le patate. Ci sono alcune sottigliezze associate al processo di cottura in vari modi, come la frittura delle patate.

Quali sono le migliori patate per le patatine fritte? Le migliori patate fritte includono Russet e patate Maris Piper. Maris Piper è principalmente limitato al mercato dell'Europa occidentale, del Regno Unito e dell'Europa occidentale, quindi il Russet è la scelta migliore da utilizzare per le patatine fritte in tutto il mondo.

All'inizio, devi avere il giusto tipo di patata per avvicinarti anche solo alla preparazione delle patatine fritte ideali. Devi seguire alcuni semplici passaggi che sono fondamentali e potrebbe essere necessario ritardare un po' più di quanto preferisci aspettare fino ad arrivare al momento in cui potrai gustare le patatine croccanti e deliziose.

Prima di andare alla sezione, devi sapere quali tipi di patate sono più adatti per le patatine fritte. Oggi sul mercato sono disponibili alcune centinaia di varietà di patate.

Continua a leggere perché c'è molto da sapere sulle patate in generale e sul metodo per friggere le patatine fritte più deliziose della tua vita.

Il segreto della perfezione sta nelle piccole cose e siamo sicuri che imparerai più di uno o due trucchi da questa guida dettagliata alle migliori patate da friggere.

Differenza tra patate amidacee e cerose

Le patate sono generalmente classificate in due categorie principali e ce n'è una terza che può essere collocata nel mezzo.

Le due categorie sono più comunemente indicate per loro zuccherino contenuto ed essere patate appiccicose.

In base alle loro caratteristiche In base alle loro caratteristiche, ogni varietà può essere utilizzata in una varietà di ricette e alcune varietà sono adatte a quasi tutti i metodi di cottura, note anche come patate per tutti gli usi.

Patate cerose: ideali per cuocere al forno, arrostire o bollire

Su un lato della gamma di patate ci sono le patate cerose. Le caratteristiche distintive di queste patate sono il loro basso contenuto di amido e gli alti livelli di umidità.

Inoltre, possono mantenere la loro forma una volta cotte o riscaldate, ecco perché la maggior parte dei cuochi non le utilizza nei piatti che contengono purè di patate. Le patate cerose si distinguono anche per la buccia più piccola e la polpa più cremosa rispetto alle patate amidacee.

Molto spesso, quelle patate morbide sono più piccole con una forma rotonda. Questo perché vengono generalmente raccolti in un periodo significativamente più antico rispetto ai loro parenti amidacei.

Questo raggruppamento comprende la maggior parte di patate dalla buccia rossa così come molte varietà di varietà viola, blu e fingerling.

Le patate cerose sono ideali per cucinare in qualsiasi applicazione, compresa la frittura. Tuttavia, non funzioneranno come le altre patate. Inoltre, puoi usarli per bollire, cuocere al forno o arrostire, ma puoi preparare le tue patatine fritte con patate che hanno più amido.

Le patate cerose sono disponibili in molte varietà, ma le istanze più note includono patate novelle, banana russa, beatitudine rossa, avannotto francese e altro ancora.

Patate amidacee: ideali per friggere

Come suggerisce il nome, queste patate sono caratterizzate da un quantità estremamente elevata di amido ma, allo stesso tempo, hanno meno umidità.

Puoi vedere che le patate amidacee non sono in grado di mantenere la loro forma. Sono anche estremamente assorbenti. Questo li rende perfetti per friggere e, in particolare, per le patatine fritte.

Devi avere familiarità con il tipo più popolare di patata amidacea conosciuta come il Rossetto. Inoltre è definita la patata più indicata per cucinare le patatine fritte.

Le alternative disponibili sono numerose e le analizzeremo in dettaglio nelle sezioni successive.

Patate multiuso: il meglio di entrambi i mondi

Patate multiuso, conosciute anche con il nome la patata farinosa fornire il meglio di due mondi. Non sono né troppo amidacei, né troppo acquosi.

Sono perfetti per praticamente qualsiasi tipo di metodo di cottura, compresa la cottura in frittura. La variante più nota che è una patata per tutti gli usi è Yukon Gold.

Con una comprensione dei diversi tipi di patate tra cui puoi scegliere, quali sono le migliori da friggere? Oltre al Russet e al Russet, diverse varietà possono servirti anche come Maris Piper.

Le migliori patate per patatine fritte

I due tipi di patate che puoi utilizzare per ottenere il massimo livello di patatine fritte:

  1. Patata Ruggine
  2. Patata Maris Piper

1. Patata Rossa

Cos'è che rende il Russet l'opzione migliore per patatine fritte perfette? Le migliori patatine fritte non dovrebbero provenire da qualcosa di diverso a cui non hai mai pensato?

Non è vero, la Russet è la più classica delle patate. Assomiglia esattamente al modo in cui li disegnano nei cartoni animati. Per preparare le patatine più deliziose, non avrai bisogno di nient'altro che di una patata decente e di ulteriori informazioni.

Immagina la porzione perfetta di patatine fritte. Se non sei sicuro delle patatine fritte, immaginale che troverai al tuo stand gastronomico locale. Se siamo nella stessa barca e stai immaginando patatine fritte, le patatine fritte che immagini saranno dorate con un guscio croccante e una morbida con una sensazione morbida e liscia. Queste sono le caratteristiche delle patatine fritte ben cotte.

Non c'è opzione migliore del Russet per ottenere il guscio croccante perfetto. Per la consistenza, pensiamo che il Russet non sia buono come un'altra patata popolare, ovvero Maris Piper.

Lo esamineremo in dettaglio di seguito, ma poiché Maris Piper è distribuito più spesso in tutta Europa e il Russet è l'opzione più popolare grazie alla sua accessibilità in tutto il mondo.

E 'Russet è anche rinomato per i suoi alti nutrienti.

Il tipo di patata che è questo tipo è ricco di antiossidanti e fibre oltre a numerosi minerali e vitamine. Tuttavia, le patate con un contenuto di amido tendono ad essere più caloriche, ed è per questo che non sono la scelta migliore per tutte le persone.

Ecco un piccolo grafico che contiene i dati nutrizionali più significativi per la patata Russet di medie dimensioni. È quindi rispetto al valore giornaliero di una dieta che è di 2000 calorie.

Per 1 patata di media grandezzaPatate Russet
Calorie169
grammiMgValore giornaliero %
Grasso0.2 g0%
Proteina4.6 g6.2%
carboidrati38.5 g14.4%
Sodio11 g
Fibra2.8 g11.2%
Vitamina C12.1mg15.2%
Vitamina B60.7mg52.5%
Potassio888.2mg44.4%
Manganese0.3mg16.7%
Calcio27.7mg2.8%
Magnesio49.0mg16.3%

2. Patata Maris Piper

Gli inglesi sono famosi per il loro amore per le patate. Hanno patate per tutte le stagioni insieme a una miriade di piatti speciali. Anche gli inglesi hanno familiarità con le loro patate e la varietà più famosa di patatine fritte è conosciuta come Mari Piper.

Maris Piper esiste dagli anni '60. È cresciuta fino a diventare la varietà di patate più ricercata disponibile nel Regno Unito ma, come accennato in precedenza, non è così popolare in altre regioni del mondo. Questo è il motivo per cui suggeriamo invece Russet poiché è prontamente disponibile in tutte le regioni.

Per le caratteristiche, Maris Piper è quasi identica a Russet con solo piccole distinzioni che abbiamo già menzionato. Queste patate si distinguono per la loro consistenza soffice, che esalta il sapore delle patatine fritte.

La tabella nutrizionale seguente per le patate Maris Piper verrà presentata confrontandole con una normale patata Russet di medie dimensioni che pesa circa 175 grammi.

Perché le patate Maris Piper non sono molto conosciute rispetto alle Russets Ci atterremo ai numeri più popolari di cui siamo certi.

Per 1 patata di media grandezzaPatate Maris Piper
Calorie138
grammiMgValore giornaliero %
Grasso0g0%
Proteina3.5 g6.2%
carboidrati30 g14.4%
Sodio754.0mg
Fibra1.8 g7.2%

Come preparare patatine fritte fritte perfette

Siamo consapevoli che le patatine fritte non sono il cibo più popolare che puoi cucinare per giorni. Tuttavia, il desiderio di mangiare le patatine fritte non è mai all'inizio e di solito è così intenso che desideriamo mangiarle subito.

Se desideri raggiungere un nuovo standard che sono le patatine fritte, segui questa ricetta in profondità che ti guiderà dall'inizio della preparazione fino al primo morso di pura felicità.

Passo 1: Pulisci bene le patate.

Passo 2: Tagliate a metà le vostre patate e sbucciatele. In base al tipo di patata che scegli, potresti scegliere di non sbucciarle. In termini di taglio si consiglia di tagliare le patate in modo simile alle patatine fritte che si ordinano da un ristorante da asporto. Pensiamo che questo alla fine aggiunga una dimensione di soddisfazione.

Passo 3: Uno degli elementi chiave per le migliori patatine fritte risiede nel tempo di ammollo. La maggior parte degli esperti consiglia di metterli a bagno per almeno 24 ore. Anche se questo tempo può essere gratificante, tuttavia, puoi ridurre il tempo di ammollo e lasciarli per tutto il tempo che desideri. Abbiamo detto che la voglia di patatine fritte può essere troppo forte per restare troppo a lungo.

Per evitare che le patate si ossidino e perdano il loro colore, dovresti aggiungere un cucchiaio di aceto per gallone.

Passo 4:Non appena si pensa alla cottura, asciugate le patate con un canovaccio assorbente o almeno strofinatele sulla padella su un foglio per far scolare tutta l'acqua. Se non hai fretta, puoi utilizzare un dispositivo di raffreddamento ermetico per asciugare le bucce delle patate per un paio d'ore o anche per una notte.

Passo 5: Iniziate la vostra cottura facendo bollire le patate nell'olio a temperatura moderata. Il tempo necessario per cuocerli dipenderà dalle loro dimensioni. Il modo più affidabile per sapere quando sono pronti per partire è determinare se si allungano senza rompersi.

Passo 6:Devi raffreddare le patatine prima della seconda frittura. Per massimizzare il valore del tuo tempo, prepara un lotto più grande di patatine fritte, quindi conservalo in frigorifero.

Passo 7: Cuocete le patate un'altra volta, usando temperature più alte. Poiché le hai sbollentate prima e le hai cotte a un livello appropriato, le patate otterranno la croccantezza dorata che tutti noi desideriamo e amiamo.

Passo 8: Goditi il ​​caldo e divertiti!

Se ami le patatine fritte di McDonald's, allora dovresti dare un'occhiata La ricetta di Morgan Hipworth – afferma che sono più gustose delle patatine fritte originali di McDonald's...

Altre domande poste

Qual è il miglior olio per le patatine fritte?

Anche se hai completato tutti i passaggi necessari per preparare le tue patatine fritte perfette, il tuo risultato potrebbe non essere soddisfacente se non hai utilizzato l'olio giusto.

L'olio è un ingrediente chiave durante la cottura profonda. Diversi tipi hanno punti di fumo distinti. Vuoi un olio in grado di resistere a temperature estreme. Se il punto di fumo dell'olio è troppo basso, le tue patatine non saranno croccanti come hai sempre desiderato.

L'olio migliore da usare è un olio neutro e non altera il sapore delle patate che avevi originariamente nelle tue patatine. In caso contrario, potresti utilizzare uno qualsiasi dei noti oli noti per la loro capacità di resistere alle alte temperature, come l'olio di arachidi, l'olio di canola e l'olio di semi di cotone.

Esistono altre opzioni per utilizzare i tipi di olio più popolari come l'olio di girasole o vegetale, ma non sono sempre così potenti. Puoi leggere la mia guida su i migliori oli per friggere per maggiori informazioni.

Perché riutilizzare l'olio vecchio per friggere le patatine fritte?

L'olio ideale per le patatine fritte è quello che è stato lasciato degradare fino a un certo livello. Inoltre, si consiglia di utilizzare l'olio utilizzato solo una o due volte prima e poi filtrato il più possibile.

Se stai cercando una spiegazione più approfondita, l'olio nuovo di zecca non si attaccherà alle tue patatine fritte così come l'olio le cui molecole sono state scomposte. Questo significa meno croccantezza delle patatine che è proprio quello che stiamo cercando qui.

Come riscaldare le patatine fritte per renderle di nuovo croccanti?

Nonostante tutta l'apparente voglia di patatine fritte, infatti, non possiamo mai mangiare tutto quello che mangiamo no? È credenza popolare che le patatine fritte non siano abbastanza buone da mangiare perché hanno perso la loro croccantezza e una quantità significativa del loro sapore. Potrebbe essere dovuto a catene di fast food che vendono prodotti di qualità inferiore che si rovinano se non si consumano le patatine entro 30 minuti.

Tuttavia, esiste un metodo semplice e veloce per scaldare le patatine fritte e dargli un po' di quella croccantezza fin dall'inizio:

  • Passo 1:Prendi le patatine che hai lasciato e tagliale a pezzi.
  • Passaggio 2: togliere una padella dal fondo spesso e scaldare l'olio a fuoco medio-alto. Hai solo bisogno di un paio di cucchiai.
  • Step 3: Quando sei sicuro che l'olio è caldo, aggiungi le tue piccole porzioni di patatine fritte e cuocili fino a quando non saranno di nuovo croccanti. Questo potrebbe richiedere non più di cinque minuti, ma possono richiedere più di 10 minuti. Dipende dalla quantità di umidità che è stata assorbita da quando li hai cucinati per la prima volta.

Quando le patatine saranno pronte, eliminate l'olio in eccesso con carta assorbente da cucina e servitele subito. Naturalmente, non puoi prevedere lo stesso livello di croccantezza attraverso questo processo, ma può sicuramente renderli più croccanti di prima.

È importante non sprecare il cibo che abbiamo avanzi da buttare. La maggior parte delle volte c'è un modo per migliorare l'aspetto una volta che è stato in frigorifero per un paio di giorni.

Perché patatine fritte doppie?

La doppia frittura può essere utilizzata con vari altri piatti ed è essenziale per ottenere la crosta perfetta per il tuo cibo. Il metodo di frittura consiste nell'essiccare l'ingrediente alimentare.

Quando cucini prima quelle patate, elimini quanta più umidità possibile. Alla fine, li hai tenuti in ammollo per una durata particolare.

Inoltre, la prima padella per friggere ha lo scopo di cuocere la patata il più accuratamente possibile all'interno. Il secondo darà la perfetta croccantezza.

Hai trovato utile questa guida?
Non

Lascia un tuo commento