Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Mi sento molto in sintonia con questo post oggi. Le foglie stanno cambiando, quella freschezza autunnale è nell'aria e ci stiamo tutti rannicchiando sotto le coperte più grandi che possiamo trovare sorseggiando le nostre rispettive bevande calde.

L'autunno è sempre produttivo per me – che sia in senso creativo o accademico, fa emergere una frenesia e un bisogno da soddisfare. Posso far risalire questo a settembre e alla classica modalità di ritorno a scuola in cui cado ancora così facilmente, ma penso che ci sia dell'altro. È un istinto di nidificazione? Prepararsi al possibile isolamento che spesso porta l'inverno? È bello sapere che anche se sei coperto di neve o sei al riparo dalla pioggia, avrai qualcosa da fare, su cui lavorare. Almeno per me.

Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Sono a New York in questo momento e questa pausa/vacanza di metà ottobre sembra il modo perfetto per passare a un programma più coerente e affidabile. Sebastian ed io ci trasferiremo nel nostro nuovo posto non appena torneremo Vancouver, e non vedo l'ora di allestire, decorare e cucinare dei pasti sani e genuini nella nostra nuova casa.

La cottura al forno è uno dei miei modi preferiti per far sentire a casa un nuovo posto. Biscotti a tarda notte o cottura del pane al mattino presto: è quasi come un diritto di passaggio in quel nuovo spazio. Ho cotto questa pagnotta un paio di settimane fa e avevo intenzione di condividerla, ma continuavo a essere sviata. Era una domenica piovosa (quando mi sembra di sfornare tutto il mio pane) e l'appartamento si scaldava lentamente agli odori di cannella, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano e pane lievitato.

Mentre amo pane alla banana e altri tipi di pagnotte simili a torte, c'è un'innegabile particolarità nell'impastare, lievitare e cuocere il pane da zero a casa tua. Mi piace questa ricetta perché è semplice ma sembra impressionante (quelli turbinii però). Non è niente di speciale e richiede solo circa 30 minuti di tempo attivo, ma risulta perfettamente. Ho messo insieme alcune foto passo passo per mostrare il processo di laminazione e torsione del pasta, spero che questo renda più facile seguire. Buona settimana, ragazze! xx

Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca
Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Fa 1 pagnotta

Se la tua cucina non è abbastanza calda per la prima lievitazione dell'impasto, puoi accendere il forno a 200 gradi e posizionare la ciotola sul piano di lavoro vicino. Funziona perfettamente.

Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Pagnotta roteata con spezie e cioccolato alla zucca

Stampare la ricetta
By Serve: 1 pagnotta

Ingredienti

  • Pasta
  • 2 1/4 cucchiaini di lievito secco attivo
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 tazza di latte di anacardi
  • 2 tazze di farina per tutti gli usi non sbiancata (più 3-4 cucchiai in più per impastare)
  • 1/4 tazza di zucchero di canna biologico
  • sale 1 / 2 cucchiaino
  • 1/4 di tazza di olio di cocco fuso
  • Ripieno
  • 1/4 tazza di purea di zucca o patate dolci
  • 1/4 tazza di zucchero di canna biologico
  • 1/2 cucchiaino ciascuno di cannella, noce moscata, zenzero e chiodi di garofano
  • 50 g di cioccolato da forno semidolce, tritato

Istruzioni

1

Aggiungere il lievito e 1 cucchiaino di zucchero in una ciotolina. Scaldare il latte di anacardi a fuoco medio in una casseruola finché non è abbastanza caldo ma non caldo (appena sopra la temperatura ambiente, se è troppo caldo brucerà il lievito). Versate nella ciotola il latte tiepido con il lievito e lo zucchero e montate per amalgamare. Lasciare riposare per 10 minuti fino a quando non sarà spumoso e attivato.

2

Aggiungere la farina, lo zucchero e il sale in una ciotola capiente e mescolare. Aggiungere l'olio di cocco fuso e il composto schiumoso di lievito. Mescolare fino a quando non assomiglia a un impasto ispido. Infarinate leggermente il piano di lavoro e rovesciateci l'impasto. Impastare l'impasto per 6-8 minuti (sì in realtà così a lungo) aggiungendo altra farina a cucchiai (3-4) fino a quando non assomiglia ad una palla di pasta liscia ed elastica. Dovrebbe essere ancora abbastanza morbido ma non troppo appiccicoso. Ungete leggermente la ciotola della planetaria e rimettete l'impasto all'interno. Coprite con un canovaccio o pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo caldo per un'ora, finché non avrà raddoppiato il volume.

3

Mentre l'impasto sta lievitando, sbatti insieme la zucca, lo zucchero e le spezie in una piccola ciotola. Ungete una teglia 9×5 e tenetela da parte.

4

Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, stendetelo su un piano leggermente infarinato e schiacciatelo. Aiutandovi con le mani e un mattarello, stendete l'impasto in un grande rettangolo di ca. 1/4 di pollice di spessore. Distribuire la miscela di spezie di zucca in modo uniforme sull'impasto, lasciando un bordo di 1/2 pollice. Spolverizzate con il cioccolato tritato.

5

Per questa parte successiva, usa le foto sopra come guida. Partendo dal bordo lungo stendere l'impasto a forma di cilindro/tubo. Tagliare il cilindro a metà nel senso della lunghezza e separarlo in ciascuna metà. Unisci le estremità superiori di ciascuna metà e inizia a torcere le metà l'una sull'altra. Una volta raggiunta la fine, unisci le estremità e piegale sotto. Usando le mani su entrambe le estremità per il lungo, schiaccia il rotolo insieme per formare una forma più corta e tozza. Raccoglilo con cura e posizionalo nella teglia preparata.

6

Mettere l'impasto nella teglia sopra il fornello e preriscaldare il forno a 350°. Lasciare lievitare l'impasto per altri 20 minuti mentre il forno si preriscalda e poi cuocere per 45-50 minuti, fino a doratura in superficie e suono cavo quando tocchi il fondo della pagnotta. Fate raffreddare e poi gustate! Dovrebbe durare 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Potrebbe piacerti anche:

Hai trovato utile questa guida?
Non

Lascia un tuo commento